Politica Nazionale

Inps, una vergogna tutta italiana!!!

Ieri sera mi ha chiamato un 53enne salentino, al quale l’INPS ha revocato l’assegno contributivo di 500 euro nonostante le invalidanti patologie che lo affliggono, per raccontarmi della sua perdita di dignità di uomo e delle mille vicissitudini che lo hanno portato a tentare il suicidio. Ora dovrà fare causa tramite un legale, che gli costerà 5 mila euro che ...

Leggi Articolo »

Immigrazione, ipocrisia italian style!

Nell’immaginario collettivo dell’italiano medio le notizie cadono nel dimenticatoio alla velocità di un post o un tweet di cronaca. Il caso Diciotti è stato oramai archiviato, ognuno ha detto la sua e piuttosto che vedere la luna si è guardato il dito. Ciò che andava evidenziato è che il problema dell’immigrazione deve essere affrontato dell’intera Europa e non può essere ...

Leggi Articolo »

Segnaliamo le infrastrutture pericolose entro il 30 agosto…

  Entro il 30 agosto vanno seganalate alla PEC oopp.puglia@pec.mit.gov.it, del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, lo stato di conservazione e manutenzione delle opere di competenza di ciascun ente. Penso alla pericolosità di tante strade Provinciali come la Tarantina, la 53 e la 203, all’abbandono di strade comunali come via Le Frondi, alle tante strade statali ristrette in alcuni ...

Leggi Articolo »

Lo Stato deve tornare a fare lo Stato…Forza Genova!

Io non sono per nulla un intransigente e rifuggo ogni forma di massimalismo perverso, però spero che il dramma di Genova sia il colpo di grazia all’anacronistica TAV voluta dal PD e dai potentati economici franco-tedeschi. Mi auguro che da questa tragedia si comprenda che la gestione delle grandi infrastrutture, le autostrade, la sanità, etc…non possano che essere gestite dal ...

Leggi Articolo »

Genova – Viadotto Morandi, un crollo annunciato!

I fatti di Genova gettano una luce sinistra sulle priorità inerenti alle c.d. “grandi opere” assegnate dal precedente Governo: siamo proprio sicuri che la realizzazione della TAV sia da preferire alla pronta messa in sicurezza delle infrastrutture esistenti ovvero al loro potenziamento?   Quando la percolazione dell’acqua piovana intacca l’armatura, dopo 40/50 anni è inevitabile un processo di degradazione del ...

Leggi Articolo »

Strano paese l’Italia, estremamente sensibili e indifferenti allo stesso tempo. Uno strano bipolarismo!

Siamo persone che riusciamo a piangere per una pubblicità ma sappiamo diventare insensibili e indifferenti davanti allo sfruttamento e all’abuso. Siamo affetti da esterofilia, conformismo, falso perbenismo, ipocrisa, analfabetismo funzionale, selettivo ed emotivo. Giusto per lavarci la coscienza non disdegnamo una condivisione o un like in occasione di tragedie, siamo italiani, tanto dopo tre giorni dimentichiamo tutto. Ci costerniamo per ...

Leggi Articolo »

Ospedale della Murgia – Ho scritto al ministro Giulia Grillo per denunciare l’interruzione di servizio pubblico!

La chiusura temporanea di un reparto all’ospedale del Mare di Napoli per la festa a bordo piscina organizzata dal neo primario non è meno scandalosa della chiusura estiva dell’intero reparto di Ortopedia all’Ospedale della Murgia di Gravina/Altamura, l’ospedale più nuovo della Regione, per consentire ai medici di andare legittimamente in vacanza. Un fatto gravissimo, purtroppo non l’unico del nosocomio murgiano ...

Leggi Articolo »

Gig Ecomomy, piattaforme Social e App. Stiamo diventando schiavi tecnologici?

Stiamo diventando schiavi della gig economy e terra di conquiste per e-companies che ci ammaliano con piattaforme user generated content. Non ce ne rendiamo conto, ma regrediamo ‘grazie’ alla tecnologia. Non staremo esagerando? Con la Gig Economy si è completamente deverticalizzato il processo produttivo puntando tutto sulla intermediazione, che massimizza i profitti di potenti società a capitale straniero e socializzano ...

Leggi Articolo »

Le idee camminano sulle gambe degli uomini diceva Rubbia, buona scarpinata!

Ieri è stata una giornata di festa a Roma, in piazza Bocca della Verità c’erano decine di migliaia di persone accorse da tutta Italia per sancire l’inizio del governo del cambiamento. Da domani la nuova squadra dovrà mettersi all’opera per affrontare le tantissime storture che hanno reso l’Italia ingiusta e terra di conquiste. Una mission impossible forse, ma varrà la ...

Leggi Articolo »

In Italia comandano i signori d’Oltralpe…perchè vi meravigliate?

  E niente, aveva ragione Churchill, eravamo e continuiamo ad essere il ventre molle dell’asse… La dimostrazione che in Italia fino ad oggi hanno comandato i signori d’oltralpe, senza soluzione di continuità a partire dal congresso di Vienna del 1815, è più che evidente. I tedeschi ci considerano barboni maleducati perché ci prestano i nostri soldi con gli interessi e ...

Leggi Articolo »