Archivi Mensili: Gennaio 2020

L’extramoenia ai primari è immorale!!

#Emilianoooo? Ci sei? Sei connesso? #LiberaProfessione #ListeDattesa Come al solito la maggioranza regionale predica benino ma razzola malissimo, ma sul delicatissimo e sentitissimo tema delle Liste D’ATTESA si è davvero superata. Nel silenzio più assordante dell’assessore alla Sanità Michele #Emiliano, che fa lo scemo per non andare in guerra, durante il bilancio di assestamento il collega #Pentassuglia si è reso ...

Leggi Articolo »

Tariffa extra alberghiera, le cliniche private continuano a lucrare….Emilianooooo?

Quando il #GATTO non c’è i #TOPI ballano…storie di ordinari abusi!! Nell’agosto del 2018 mi chiamò un amico per dirmi che dalla #MaterDei gli stavano sollecitando il pagamento di 75 euro, relativa alla tariffa extra alberghiera, per la degenza di otto giorni di sua madre: https://bit.ly/2Rppbgj Rimasi basito e mi rivolsi all’assessore alla #Sanità Michele Emiliano per denunciare la questione. ...

Leggi Articolo »

Viabilità alle pezze, le province nuocciono gravamente alla salute!

La Sp 27 La #Tarantina, la Sp 231 (ex #SS98) e la Sp 3 (ex #Regionale 6) hanno un minimo comune denominatore che si chiama provincia, #Bat o Città #Metropolitana poco importa. Inerzia assoluta, restringimenti di carreggiata che durano vent’anni, sistemazioni in sede che sono utopie, studi di fattibilità, progettazioni preliminari ed esecutive che richiedono lustri. La schizofrenia delle #soprintendenze ...

Leggi Articolo »

BPB – 70 mila cittadini truffati!

Crac Banca Popolare di Bari, 70 mila risparmiatori truffati da #lestofanti in giacca e cravatta. Questa mattina una parte dei correntisti è stata audita in consiglio per il tramite dall’Avvocato Romito dell’associazione Avvocati dei Consumatori di #Bari. Per convincerli gli dicevano che acquisitando le azioni della banca non rischiavano nulla ed erano soldi liquidi, sempre disponibili. Esattamente il contrario della ...

Leggi Articolo »

Pronto Soccorso, no ai privati. Come si cura il sovraffollamento?

È sbagliato assegnare il pronto soccorso ai privati perché non hanno in pancia tutte le specialità necessarie per gestire i vari codici o numeri, loro sono abituati all’elezione, selezionata peraltro, e non vocati all’urgenza. Perché meno spendono per la diagnosi e più guadagnano. Perché fanno selezione dei codici e trasferiscono al pubblico i casi più complessi. Perché non garantiscono le ...

Leggi Articolo »

Gravina (Ba), ex discarica di Cozzarolo. Conca (M5S): “I ritardi negli interventi di caratterizzazione hanno portato al rinvio a giudizio del sindaco Valente”

  “Dopo anni di immobilismo assoluto in cui abbiamo più volte chiesto l’avvio delle operazioni propedeutiche alla bonifica dell’ex discarica sita in contrada Cozzarolo a Gravina di Puglia, forse qualcosa si muove e finalmente è iniziata la caratterizzazione dell’area, la prima di un decennio fa non fu ritenuta attendibile, ma le analisi certificarono il rischio cancerogeno dovuto all’emissione di biogas ...

Leggi Articolo »

La Befana porta molti carboni ad Emiliano…

Mi ha chiamato la #Befana. Si era persa a #Bari in via Cognetti perché non trovava la casa di Michele #Emiliano, la stessa balzata agli onori della cronaca qualche giorno fa perché di proprietà di uno che aveva contribuito al buco da 900 milioni di Banca Popolare di Bari, a cui doveva consegnare tanto #carbone e pochissime caramelle. Le ho ...

Leggi Articolo »

La Tarantina, sindaci vi prego, non c’è più tempo!!

Spero che la Befana ci porti una strada a quattro corsie sulla SP 27, meglio conosciuta come La #Tarantina, perché finisca lo stillicidio di incidenti, più o meno gravi e talvolta mortali. Il Ministero ha dato disponibilità a valutare il passaggio della tratta sotto la competenza di Anas, ma la tempestività amministrativa continua ad essere una chimera per gli stakeholder ...

Leggi Articolo »

Gravina – Una bomba carta squarcia il silenzio notturno. Delinquenza mafiosa?

Quanto successo stanotte in piazza Scacchi non è stata una bravata, questa è mafia, delinquenza vera. Una bomba carta capace di frantumare vetri a distanza e messa sotto un albero che proiettava pubblicità luminosa, oltre che consentire ai bimbi di farsi la foto sull’annessa slitta, è paragonabile a un attentato ad un’attiva commerciale. Che differenza passa tra l’accaduto gravinese e ...

Leggi Articolo »