COVID, BUGIARDINO PER L’ITALIA

Non puoi muoverti tra comuni e regioni ma puoi andare in vacanza all’estero.

Nei giorni rossi in zona rossa puoi uscire solo una volta al dì e poi in loop, tanto sarà sempre la prima volta.

Tutti gli altri giorni, se non hai un motivo da DPCM, puoi muoverti liberamente in treno o in bus, tanto non li controlla nessuno.

Non puoi andare a trovare la fidanzata o l’amante fuori paese ma puoi andare sulle statali e provinciali a meretrici.

Per fare il vaccino se sei fragile o anziano ti metti in lista d’attesa e in fila, se sei furbo o ammanicato l’hai già fatto e ti stai vantando con gli amici.

Sappi che rischi di più, multa e penale, se prendi un caffè dopo le 18 che se vai da uno spacciatore a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Se devi fare la messa in piega o la manicure puoi chiamare gli abusivi direttamente a casa perché parrucchieri ed estetisti sono chiusi.

I Bar sono aperti solo per l’asporto e il domicilio, quindi se ti scappa la pipì la devi fare per strada, nella bottiglia, al bagno pubblico, se lo trovi, oppure devi correre a casa o trattenere.

Se ti vuoi fare due risate i teatri sono chiusi, ma ti basterà pensare ai magistrati che minacciano di bloccare la Giustizia se non li vaccinano, visto che prima funzionava benissimo…lo giuro!

Se vuoi sapere veramente come stanno le cose non guardare la TV e non leggere i giornali, chiedi a qualcuno per strada sperando che non sia affetto dalla sindrome di Stoccolma.

Se ti senti male prega e fatti accompagnare al pronto soccorso da qualcuno, di questi tempi il 118 spesso non risponde perché non ce la fa a sopperire alle tante inefficienze del sistema sanitario.

P.S. Le zeppoline fritte da noi le trovi tutti i giorni dell’anno, ma ora le devi mangiare mentre esci dal bar sperando di non sporcarti di crema per timore che ti caschi il bicchiere dell’acqua o quello del caffè…Mario

x

Check Also

O TI ALLINEI O TI SILENZIANO

“Prima di tutto vennero a silenziare Trump, e fui contento, perché mi era antipatico. Poi ...