Zes Adriatica, Gravina e l’entroterra non perdano il treno!!

#ZES Adriatica – Zona Economica Speciale.

Sindaco #Valente, la foto evidenzia come la parte edificata della Zona #PIP di #Gravina sia stata del tutto esclusa in prima battuta dalla perimetrazione della Zes #Adriatica, ricomprendendo le sole aree non ancora edificate per una superficie totale di circa 9 ettari. #Altamura, invece, ottenne allora una superficie di circa 180 ettari. È utile ricordare che con determina dirigenziale n. 155 del 18 luglio 2019 (pubblicata nel BURP n. 84 del 25 luglio 2019 e visonabile al link: https://bit.ly/2peNjaL), fu approvato l’Avviso Pubblico per l’attribuzione delle aree disponibili e non ancora assegnate delle Zone Economiche Speciali Interregionali, “Ionica” e “Adriatica”, realizzando, così, la possibilità di assegnare ulteriori superfici ai comuni interessati, previo l’espletamento di una procedura ad evidenza pubblica per la loro selezione. L’altra volta si diede la colpa alla venuta del commissario prefettizio, cosa non vera perché prima e dopo era regolarmente insediata l’amministrazione valentiana e ci sarebbe stato tutto il tempo, ora cosa si sta facendo? La scadenza del bando è prevista per il 23 ottobre p.v., salvo una breve proroga in corso di valutazione da parte della struttura regionale, e sono circa 261 gli ettari a disposizione, vogliamo cogliere l’opportunità per favorire la potenziale iniziativa imprenditoriale? Me lo auguro vivamente, Gravina nei decenni ha già perso tanti treni…troppi!

x

Check Also

Richiesta dei dati relativi al progetto di vaccinosorveglianza attiva per l’anti-meningococco di tipo b attivato dalla Regione Puglia nel 2018.

Al Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti ...