Autismo. Conca (M5S): “Le famiglie non possono essere lasciate sole. Dare seguito alla risoluzione votata in commissione sanità”

Le tristi vicissitudini occorse al ragazzo autistico di #Grumo Appula e alla sua famiglia sono sintomatiche di almeno due gravi inadempienze della nostra regione. È evidente che se fosse stato attivo il numero unico delle emergenze (#NUE 112), la centrale interforze avrebbe allertato contemporaneamente sia le forze dell’ordine che l’ambulanza, recuperando un’ora di tempo, e #Giuseppe, verosimilmente, non avrebbe avuto il tempo di lanciarsi nel vuoto riportando gravi lesioni e spaventando oltremodo i suoi cari. È dal 2016 che lo vado chiedendo, allorquando feci approvare una #mozione all’unanimità per la sua adozione. È sempre da quell’anno che attendiamo l’applicazione del regolamento sull’#Autismo che è rimasta, invece, lettera morta lasciando sole le famiglie e scoperta l’età evolutiva. Quello che non si è compreso e che si è #autistici per tutta la vita e non si guarisce, purtroppo, con la maggiore età. Con una risoluzione votata in commissione sanità alla fine di luglio di quest’anno, sempre che ci mettano soldi, organizzazione e passione, si è preposta una modifica regolamentare che potrebbe migliorare la situazione e ora attende le grazie dell’assessore #Emiliano. Nel frattempo la drammatica quotidianità della stragrande maggioranza delle famiglie con figli autistici rimarrà confinata nelle mura domestiche, salvo tragedie come quella raccontata nell’articolo….

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/bari/1166717/grumo-autistico-cade-giu-dal-balcone-la-sorella-era-violento-ma-il-118-non-lo-ha-fermato.html

x

Check Also

L’importanza dell’Anestesista nel sistema sanitario…carenza cronica!

    La carenza di anestesisti è un problema cronico. ‘Purtroppo’, pur essendo delle figure ...